Chi siamo

Legambiente è nata nel 1980, erede dei primi nuclei ecologisti e del movimento antinucleare che si sviluppò in Italia e in tutto il mondo occidentale nella seconda metà degli anni ’70.

Nel 1983 si struttura Legambiente in Liguria grazie alla passione ed all’impegno di persone sensibili alle tematiche ambientali formate sulla lettura de "I limiti dello sviluppo" commissionato al Massachusetts Institute of Technology dal Club di Roma, e pubblicato nel 1972.

Tratto distintivo dell’associazione è stato sempre l’ambientalismo scientifico, la scelta, cioè, di fondare ogni iniziativa per la difesa dell’ambiente su una solida base di dati, che ci hanno permesso di accompagnare le nostre analisi e azioni con proposte concrete, realistiche, praticabili, socialmente ed economicamente compatibili.

Questo, assieme all’attenzione costante per i temi dell’educazione, della formazione e del coinvolgimento attivo dei cittadini, ha garantito il profondo radicamento di Legambiente nella società, fino a farne l’organizzazione ambientalista con la diffusione più capillare sul territorio nazionale e ligure.

I nostri circoli ed i nostri presidi sul territorio garantiscono l’attenzione alle criticità e la valorizzazione delle buone pratiche ambientali.

Cambiamenti climatici, qualità dell’aria, delle acque e del suolo, mobilità sostenibile, tutela del patrimonio artistico culturale, economia circolare e gestione dei rifiuti, energie rinnovabili, dissesto idrogeologico, tutela dei parchi, del verde urbano e delle biodiversità, rispetto della legalità e contrasto allo spreco di suolo sono solo alcuni dei temi su cui il regionale e i volontari dei circoli liguri sono impegnati quotidianamente.

Il volontariato organizzato è più forte della somma dei singoli per operare e collaborare insieme con lo stesso obiettivo: costruire un mondo migliore.