Parchi liguri e biodiversità

Continuano gli approfondimenti curati da Legambiente Liguria dalla pagina Facebook e dagli altri social dell’associazione: dopo raccolta differenziata e gestione dei rifiuti i prossimi incontri saranno dedicati ai parchi e alle aree protette, anche per ricordare che il 22 maggio sarà la Giornata mondiale della Biodiversità e il 24 maggio la Giornata Europea dei Parchi. Due appuntamenti che è necessario ricordare soprattutto in questa fase, post emergenza sanitaria, dove Parchi e Aree protette potrebbero diventare il “motore verde” per la ripresa nella nostra regione.

Si inizierà venerdì 22 maggio, in occasione della Giornata mondiale della Biodiversità, con una diretta curata dal Circolo Legambiente Giovani Energie dove dalle 17.00 alle 19.00 i volontari che si occupano di educazione ambientale racconteranno, ognuno, un tema legato alla biodiversità: dalle barriere coralline, ai rapaci notturni e poi ancora si andrà alla scoperta dei chirotteri (pipistrelli) e delle tartarughe. Dalle 19.00 ci sarà invece la festa di presentazione del Circolo con giochi e “aperinet”. Quale futuro per i parchi in Liguria. Il secondo incontro sarà invece dedicato alla situazione dei parchi in Liguria, si svolgerà lunedì 25 maggio dalle 18.00, e si partirà dall’appello che le associazioni ambientaliste liguri - in occasione dalla Giornata Europea dei Parchi (24 maggio) - hanno rivolto agli Enti locali e alla Regione Liguria per chiedere maggiore attenzione e nuove strategia per le Aree protette. Interverranno, Roberto Costa, coordinatore di Federparchi Liguria, Antonio Nicoletti, responsabile nazionale Aree Protette per Legambiente e coordinerà Stefano Sarti, vice presidente Legambiente Liguria.

Mercoledì 27 maggio dalle 18,00 si proseguirà con il seminario on line “Diventare Custodi di orchidee per aiutare il loro delicato habitat nel Parco di Portofino”. Durante la diretta streaming saranno presentati metodi e strumenti per coinvolgere i cittadini nella tutela della biodiversità, dimostrando che tutti possono diventare protagonisti nella conservazione e valorizzazione del territorio con azioni pratiche e sostenibili. Interverranno Mariangela Girlanda, microbiologa dell’Università di Torino e Simona Colombo, dottoressa in Scienze ambientali. Il progetto Life Orchids è sviluppato nell'ambito del programma europeo Life".

Parco di Portofino: da regionale a nazionale. Venerdì 29 maggio dalle 18.00, per l’ultimo incontro, si parlerà del futuro del Parco di Portofino, se come auspicano molti, da regionale riuscirà a diventare nazionale. 

Ne parleranno Massimo Maugeri, Comunità del Parco di Portofino, Silvia Soppa, architetto, Ermete Bogetti, Presidente italia Nostra Genova, Fabio Manzella, Fridays For Future Genova, Santo Grammatico, Presidente Legambiente Liguria, coordina Alessandra Pasotti, Circolo Cantiere Verde Legambiente Tigullio.

Rivedi qui le dirette:

22/05 Presentazione Circolo Giovani Energie e Biofesta

25/05 Parchi liguri: quale futuro?

27/05 Diventare custodi di orchidee

29/05 Portofino: da parco regionale a regionale